Planimetria Catastale Online

  1. Home
  2. Visure catasto
  3. Planimetria Catastale Online

Planimetria Catastale

da 14,75€

Quando si utilizza: per ottenere la planimetria catastale pìù recente depositata in catasto

ESEMPIO
RICHIEDI SUBITO

Planimetria Catastale Storica

da 22,21€

Quando si utilizza: per ottenere una delle planimetrie catastali depositate in catasto successivamente all'attivazione dell'impianto meccanografico. E' compresa anche la visura catastale storica.

ESEMPIO
RICHIEDI SUBITO

Planimetria Catastale d'Impianto

da 22,21€

Quando si utilizza: per ottenere la prima planimetria catastale depositata in catasto purchè presentata successivamente all'attivazione dell'impianto meccanografico. E' compresa anche la visura catastale storica.

ESEMPIO
RICHIEDI SUBITO

Descrizione

Planimetria catastale online

La planimetria catastale è la rappresentazione grafica in scala - di solito 1:200 - di un'unità immobiliare. In altri termini, è il disegno della planimetria della casa o dell’appartamento e raffigura i locali, i serramenti, i balconi, i vani e le parti comuni (ove presenti, per esempio:: vano scala, locale caldaia, corridoi) che la compongono.

Come richiedere la planimetria catastale?

Richiedi la planimetria catastale attraverso il nostro servizio. Hai bisogno i seguenti dati catastali:

  • comune
  • foglio
  • particella
  • subalterno

Per la legge sulla privacy è obbligatorio compilare la delega e allegare un documento d'identità in corso di validità del delegante.

La compilazione della delega è obbligatoria anche se il richiedente è il proprietario.

Non confondere la richiesta della planimetria catastale online con quella delle mappe catastali online: sono due documenti con finalità differenti.

Planimetria catastale aggiornata

Con il termine planimetria catastale aggiornata si intende l'ultima versione della planimetria catastale disponibile, la più recente presentata in catasto.

Potresti però aver bisogno di consultare una planimetria catastale riferita a uno stadio dell’immobile non più attuale oppure a un immobile soppresso. In questi casi dovrai consultare la planimetria catastale storica o una planimetria catastale d’impianto. Vediamo le differenze.

Planimetria catastale storica

Le planimetrie catastali storiche sono tutte quelle depositate in catasto nel tempo: si tratta di documenti che ricostruiscono la storia dell’immobile. È possibile consultare le planimetrie catastali storiche di un immobile online (riferite a stadi non più attuali o ad unità immobiliari soppresse), solo se sono state depositate in catasto in un momento successivo all'attivazione dell'impianto meccanografico del catasto (attivato nel 1987).

La base di partenza per richiedere sia la planimetria catastale d'impianto che la planimetria catastale storica è la visura catastale storica, da cui si ricavano tutti gli stadi non più attuali o le soppressioni di un immobile in riferimento alla data di attivazione dell'impianto meccanografico del catasto.

Puoi richiedere sia la planimetria catastale d'impianto che la planimetria catastale storica se sei portatore di legittimo interesse o, nel caso di unità immobiliari soppresse, se sei un soggetto riconducibile alle unità immobiliari derivate da quelle oggetto di soppressione.

Planimetria catastale di impianto

É la prima planimetria catastale depositata in catasto. Puoi richiedere la planimetria catastale d'impianto online solo se risulta depositata in catasto dopo la data di attivazione dell'impianto meccanografico, attivato nel 1987.

Per consultare tutte le planimetrie catastali in formato cartaceo antecedenti l'impianto meccanografico del catasto e relative a stadi superati o soppressi degli immobili, è necessario rivolgersi agli uffici territoriali dell'Agenzia delle Entrate motivando la richiesta per esigenze specifiche relative ad attività urbanistiche, di carattere peritale o utili a definire questioni contenziose in cui bisogna ricostruire la storia grafica di ciascuna unità immobiliare.

Chi può richiedere la planimetria catastale

Tra i soggetti abilitati (la seguente lista non ha carattere esaustivo) a richiedere la planimetria catastale online di un immobile troviamo:

  • l'intestatario o uno degli intestatari dell'immobile
  • un rappresentante di una persona giuridica (società, impresa, azienda)
  • una persona o professionista delegata dalla proprietà
  • un erede
  • un rappresentante legale
  • il CTU (consulente tecnico d’ufficio)
  • il CTP (consulente tecnico di parte)
  • l’UTG (ufficiale di polizia giudiziaria)
  • un assegnatario in asta (in possesso del decreto di trasferimento)
  • un curatore fallimentare

Qualsiasi soggetto abilitato deve compilare e presentare la delega: per legge non è possibile rilasciare la planimetria catastale senza questo documento. Nella pagina del servizio per richiedere la planimetria catastale c’è un box dedicato alla delega con le informazioni necessarie per ottenerla.

Planimetria catastale difforme da planimetria comunale

Può succedere che tu abbia in mano una planimetria catastale non conforme allo stato di fatto del tuo appartamento o della tua casa. Accade, per esempio, quando l’immobile subisce delle modifiche che alterano la disposizione dei tavolati o dei locali. Se la planimetria catastale è difforme da quella comunale non è possibile vendere l’immobile o richiedere un mutuo per acquisto, ristrutturazione o surroga. In alcuni casi, per regolarizzare la planimetria catastale difforme dalla comunale, è necessario presentare una pratica edilizia di sanatoria nel comune in cui è ubicato l’immobile.

Per aggiornare il documento al catasto puoi effettuare la modifica della planimetria catastale online tramite il nostro servizio: aggiornamento planimetria catastale.

Planimetria catastale mancante

Cosa significa planimetria non abbinata o non trovata? La richiesta della planimetria catastale online può avere esito negativo per tre motivi che si esplicitano con le causali:

  • planimetria catastale non abbinata
  • planimetria catastale non presente
  • planimetria catastale non trovata

Questo accade quando si verifica il mancato abbinamento di una planimetria catastale al relativo subalterno o quando la stessa non è mai stata realizzata e depositata in catasto.

In questi casi evadiamo comunque l'ordine inviando una visura planimetrica negativa (ai sensi dell'articolo 3.9 delle nostre Condizioni di Utilizzo). Evidenziamo i motivi che hanno impedito il recupero della planimetria catastale e ti suggeriamo come procedere per risolvere il problema.

Se vuoi proseguire con noi, puoi utilizzare il servizio di planimetria catastale non abbinata. Una volta sistemata la problematica relativa alla planimetria in catasto, recuperiamo la planimetria catastale online senza costi aggiuntivi.

Richiedere la planimetria catastale all’Agenzia delle Entrate

L’Agenzia delle Entrate mette a disposizione dei cittadini diverse modalità per ottenere la planimetria catastale. I titolari dei diritti reali sull’immobile o i loro delegati possono richiedere la planimetria catastale online a titolo gratuito attraverso il servizio telematico di consultazione personale messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate o recandosi di persona (previa compilazione della relativa delega):

  • presso gli uffici provinciali - territorio dell’Agenzia delle Entrate
  • presso gli sportelli catastali decentrati

I professionisti e i pubblici ufficiali - abilitati alla presentazione telematica dei documenti - hanno la possibilità di utilizzare la piattaforma Sister per la richiesta della planimetria catastale online. Anche per questi soggetti il servizio è gratuito.

Un’altra soluzione per ricevere la planimetria catastale online della casa o dell’appartamento è affidarsi al nostro servizio. Pensiamo a tutto noi: preleviamo il documento ufficiale dalla banca dati del catasto e ti inviamo la planimetria catastale via e-mail in sole due ore. Il vantaggio di affidarsi a Catasto Semplice è l’opportunità di ricevere assistenza in caso di eventuali dubbi o problematiche.


Domande frequenti

Domande frequenti generali

Sono il proprietario dell'unità immobiliare, perchè devo compilare la delega catastale per utilizzare il vostro servizio?

Quando il titolare dei diritti reali su un immobile (il proprietario), ha la necessità di delegare un soggetto terzo (come Catasto Semplice) per la richiesta della planimetria catastale della sua abitazione, deve necessariamente compilare la delega per l’accesso alle planimetrie catastali.

Nel caso in cui il proprietario agisca direttamente, quindi senza un delegato, recandosi presso un qualsiasi ufficio dell'Agenzia delle Entrate, potrebbe richiedere la planimetria catastale senza la compilazione della delega ma mostrando un documento d'identità in corso di validità.

La planimetria catastale è gratis?

La richiesta della planimetria catastale gratis è riservata agli aventi diritto sull'immobile: il titolare anche per quota del diritto di proprietà o di altri diritti reali di godimento e i loro delegati. Per ottenere la planimetria catastale gratis bisogna recarsi di persona agli uffici catastali dell’Agenzia delle Entrate o agli sportelli catastali decentrati. Puoi anche richiederla utilizzando i servizi telematici Entratel e Fisconline previa registrazione. Per maggiori informazioni consulta la nostra guida: visure catastali gratis.

Quanto costa richiedere la planimetria catastale?

Sul nostro sito la planimetria catastale costa 18,00 €. Puoi richiedere fino a 6 planimetrie catastali online contemporaneamente: la seconda costa 6,00 €, dalla terza alla sesta il costo è di 3,00 € l’una.

Che cos’è la planimetria catastale rasterizzata?

È un vecchio modo di dire, ormai caduto in disuso, per identificare una planimetria cartacea "trasformata" in planimetria catastale in formato digitale. Il termine venne coniato quando si iniziò la procedura di trasferimento in digitale (la rasterizzazione) delle vecchie planimetrie catastali in formato cartaceo. Da diversi decenni le planimetrie catastali vengono redatte direttamente in formato digitale tramite la procedura Docfa.

Per approfondire leggi questo articolo: planimetria catastale rasterizzata: cos'è e come richiederla?

Cosa fare se la qualità della planimetria catastale è pessima?

È possibile riscontrare questa problematica sulle vecchie planimetrie catastali redatte su carta millimetrata e rasterizzate per l'inserimento nella banca dati catastale online. I motivi della resa grafica e visiva scarsa sono spesso legati alla pessima qualità del disegno originario o al processo di rasterizzazione della scheda.

L'unica soluzione a questa problematica è la presentazione di una nuova planimetria catastale utilizzando il servizio di variazione catastale Docfa indicando nella voce della tipologia di intervento la dicitura "esatta rappresentazione grafica".

Come richiedere la planimetria catastale con Sister?

Sister è il canale telematico dell’Agenzia delle Entrate, piattaforma digitale per la consultazione online delle banche dati catastale e ipotecaria dell'Agenzia dell'Entrate. Su Sister puoi richiedere qualsiasi documento ufficiale, compresa la planimetria catastale. I professionisti e altri soggetti privati devono sottoscrivere una convenzione ordinaria con l’Agenzia delle Entrate per utilizzare la piattaforma Sister e consultare le banche dati online.

Che cosa si intende per planimetria catastale terreno?

La planimetria catastale viene redatta solo per un fabbricato, a prescindere dalla sua categoria catastale (a esclusione delle categorie sensibili B/3-D/5-E/5, per le quali non è possibile richiederla). Quando le persone usano la dicitura planimetria catastale terreno immaginiamo si riferiscano a:

  • una planimetria catastale di un'area urbana,
  • una mappa catastale

La planimetria catastale di un'area urbana rappresenta il profilo di un terreno senza la presenza di fabbricati. Per esempio, quando viene demolito un immobile, si elimina dalla mappa terreni la sagoma del fabbricato e si aggiorna la planimetria catastale indicando il solo profilo del terreno su cui prima insisteva il fabbricato.

La mappa catastale non coincide con la planimetria catastale. É un documento che rappresenta una porzione del territorio comunale (una vista simile a quella satellitare), in cui sono riportati i terreni e i fabbricati distinti con campiture diverse e  i relativi numeri di mappale o particella.

Posso vedere un esempio di planimetria catastale?

Sì, certo, qui trovi un esempio.

Per una descrizione dettagliata delle sezioni che compongono la planimetria catastale consulta la nostra guida: Le 5 sezioni chiave di una planimetria catastale.

Dove si richiede la planimetria catastale?

Puoi richiedere la planimetria catastale online da questa pagina: clicca qui per compilare il form di richiesta.

In alternativa la planimetria catastale può essere richiesta dai titolari di diritti reali o da loro delegati (previa compilazione del modulo di delega per l’accesso alle planimetrie) con le seguenti modalità:

  • presso gli uffici provinciali – territorio dell’agenzia delle entrate con esclusione delle sedi di Trento e Bolzano, nelle quali il servizio è gestito dalle rispettive province autonome
  • presso gli sportelli catastali decentrati attivati nelle sedi dei comuni, delle comunità montane, delle unioni di comuni e delle associazioni di comuni
  • tramite il servizio consultazione personale  (l'accesso può essere effettuato con l’identità SPID, con la Carta di identità elettronica (CIE), con la Carta Nazionale dei Servizi (CNS) o con le credenziali dell’Agenzia Entratel/Fisconline) fornito dall'Agenzia delle Entrate è possibile ottenere la planimetria catastale per gli immobili di cui il soggetto richiedente risulti titolare, anche per quota, del diritto di proprietà o di altri diritti reali di godimento.

Posso chiedere una planimetria catastale senza delega?

No, non è possibile richiedere la planimetria catastale senza delega. La planimetria catastale è tutelata dalla legge sulla privacy. Non è sufficiente spuntare in fase d'ordine la dicitura "dichiaro di essere il proprietario dell'immobile o di essere stato delegato dallo stesso", come propongono diverse piattaforme online. Per ottenere la planimetria catastale sono necessari la delega firmata e il documento d'identità in corso di validità dell’intestatario o di una persona delegata.

I riferimenti normativi sulla delega sono: 

  • l’articolo 3.2 del Provvedimento del Direttore dell'Agenzia del Territorio - prot. n.47477 del 16 Settembre 2010
  • gli articoli 38, 47, 76 del D.P.R. n.445 del 28 Dicembre 2000.

Perchè serve la delega per richiedere una planimetria catastale?

Le informazioni contenute dalla planimetria catastale sono sensibili. Per ogni unità immobiliare vengono indicati dati che potrebbero essere utilizzati da terzi con fini criminosi. Infatti non è possibile richiedere le planimetrie catastali di immobili censiti nelle categorie sensibili quali: B/3 (prigioni, carceri e riformatori), D/5 (istituti di credito, istituti di cambio e istituti di assicurazione), E/5 (fabbricati che possono costituire fortificazioni o loro dipendenze).

La delega è un'importante forma di tutela e rappresenta una duplice misura cautelativa sia per l’intestatario dell’immobile, sia per il fornitore del servizio incaricato di richiederla.

La delega è un strumento attraverso il quale l’intestatario dell’immobile, in qualità di delegante, certifica di affidare l’incarico a un soggetto terzo, il delegato, che avrà il permesso di prelevare la planimetria catastale. Assieme alla delega firmata è necessario presentare il documento di identità in corso di validità dell’intestatario. Il delegato che vuole ricevere la planimetria catastale online per conto del delegante deve presentare un documento di identità per l’identificazione e la registrazione dei dati..

Come richiedere la planimetria catastale?

Il modo più immediato per richiedere la planimetria catastale è utilizzare il nostro servizio. Inviamo il documento via e-mail entro circa due ore dalla ricezione della delega catastale compilata e da un documento d'identità in corso di validità.

In alternativa la planimetria catastale può essere richiesta dai titolari di diritti reali o da loro delegati, previa compilazione del modulo di delega per l’accesso alle planimetrie.

Planimetria non abbinata o non trovata

I termini planimetria non abbinata, planimetria non trovata o planimetria mancante indicano l’esito negativo di una interrogazione al catasto per la ricerca di una planimetria catastale. É come se il documento non esistesse. Succede quando la planimetria catastale non è stata abbinata al subalterno corretto oppure quando non è mai stata realizzata e depositata. In questi casi, per risolvere la problematica, si usa il servizio di planimetria catastale non abbinata.

Che cos’è la planimetria catastale?

Per approfondire nel dettaglio leggi il nostro articolo tutto quello che devi sapere sulla planimetria catastale

Domande frequenti Planimetria Catastale Storica

Come richiedere la planimetria catastale storica?

Il termine planimetria catastale storica indica tutte le planimetrie depositate in catasto relative a un immobile purchè depositate successivamente all'attivazione dell'impianto meccanografico del catasto (avvenuta nel 1987). Con l'attivazione del SIT (Sistema Integrato del Territorio) da parte dell'Agenzia delle Entrate è possibile consultare online le planimetrie catastali storiche, purché acquisite in formato digitale. Anche per la planimetria catastale storica è obbligatoria per legge la compilazione della delega catastale da parte di un portatore di legittimo interesse o, nel caso di unità immobiliari soppresse, se sei un soggetto riconducibile alle unità immobiliari derivate da quelle oggetto di soppressione. La base di partenza per richiedere sia la planimetria catastale d'impianto che la planimetria catastale storica è la visura catastale storica per immobile, da cui si ricavano tutti gli stadi non più attuali o le soppressioni di un immobile in riferimento alla data di attivazione dell'impianto meccanografico del catasto.

Utilizza il servizio di planimetria catastale storica per avere la planimetria catastale di tuo interesse in poco tempo. Il servizio comprende:

  • la richiesta della visura catastale storica
  • la valutazione della visura catastale storica da parte di un nostro operatore per identificare stadi non più attuali o unità immobiliari soppresse per cui richiedere la planimetria catastale
  • la richiesta della planimetria catastale

Come mai per la planimetria catastale storica serve anche la visura catastale storica?

La visura catastale storica per immobile è necessaria per verificare tutti gli stadi non più attuali o le soppressioni di un immobile in riferimento alla data di attivazione dell'impianto meccanografico del catasto (avvenuta nel 1987). Può essere che negli anni un'unità immobiliare, per variazioni di parte o d'ufficio, abbia variato il numero di subalterno e la visura catastale storica è l'unico documento in grado di fornire queste informazioni e quindi permetterci di utilizzare gli estremi catastali corretti per la richiesta della planimetria catastale storica e d'impianto.

Come posso ottenere una planimetria catastale antecedente l'anno 1987?

Non è possibile ottenere online una planimetria catastale depositata in catasto prima del 1987, anno che corrisponde alla data di attivazione dell'impianto meccanografico del catasto.

Per consultare tutte le planimetrie catastali in formato cartaceo antecedenti l'impianto meccanografico del catasto e relative a stadi superati o soppressi degli immobili, è necessario rivolgersi agli uffici territoriali dell'Agenzia delle Entrate motivando la richiesta per esigenze specifiche relative ad attività urbanistiche, di carattere peritale o utili a definire questioni contenziose in cui bisogna ricostruire la storia grafica di ciascuna unità immobiliare.

Domande frequenti Planimetria Catastale d'Impianto

Come richiedere la planimetria catastale d’impianto?

La planimetria catastale d’impianto è il primo disegno depositato in catasto relativo a un'unità immobiliare. Grazie all'attivazione del SIT (Sistema Integrato del Territorio) da parte dell'Agenzia delle Entrate sezione Territorio  è possibile consultare online la planimetria catastale d'impianto, purché depositata successivamente all'attivazione dell'impianto meccanografico del catasto (avvenuta nel 1987). Anche per le planimetrie catastali d'impianto è obbligatoria per legge la compilazione della delega catastale da parte di un portatore di legittimo interesse o, nel caso di unità immobiliari soppresse, se sei un soggetto riconducibile alle unità immobiliari derivate da quelle oggetto di soppressione. La base di partenza per richiedere sia la planimetria catastale d'impianto che la planimetria catastale storica è la visura catastale storica per immobile, da cui si ricavano tutti gli stadi non più attuali o le soppressioni di un immobile in riferimento alla data di attivazione dell'impianto meccanografico del catasto.

Utilizza il servizio di planimetria catastale d'impianto per avere la planimetria catastale di tuo interesse in poco tempo. Il servizio comprende:

  • la richiesta della visura catastale storica
  • la valutazione della visura catastale storica da parte di un nostro operatore per verificare che la prima planimetria catastale sia stata depositata in catasto dopo la data di attivazione dell'impianto meccanografico (avvenuta nel 1987)
  • la richiesta della planimetria catastale

Come mai per la planimetria catastale d'impianto serve anche la visura catastale storica?

La visura catastale storica per immobile è necessaria per verificare tutti gli stadi non più attuali o le soppressioni di un immobile in riferimento alla data di attivazione dell'impianto meccanografico del catasto (avvenuta nel 1987). Può essere che negli anni un'unità immobiliare, per variazioni di parte o d'ufficio, abbia variato il numero di subalterno e la visura catastale storica è l'unico documento in grado di fornire queste informazioni e quindi permetterci di utilizzare gli estremi catastali corretti per la richiesta della planimetria catastale storica e d'impianto.

da 14,75
+ IVA 22%
consegna: in 2 ore via email

Servizi collegati

Visure Catasto
Visure Conservatoria
Pratiche catastali

Pagamento e consegna

Modalità di pagamento

Paga in totale sicurezza con uno dei nostri metodi di pagamento accettati.

  • nessuna procedura di pagamento avviene sul nostro sito, dato che verrete trasferiti sul portale dell'esercente scelto per pagare
  • in alcun modo Catastosemplice.it entrerà in possesso dei dati della vostra carta di credito o delle credenziali per accedere a qualsiasi portale di pagamento
  • al termine dell’operazione riceveremo dall'esercente, scelto per pagare, la conferma dell’avvenuto pagamento

Tempistiche di consegna

Ogni servizio ha sempre chiaramente indicati i tempi di consegna che tuttavia, potrebbero subire dei ritardi in base allo stato di attività della banca dati dell'Agenzia delle Entrate.

In caso di ritardi verrà sempre aggiornata la tempistica di consegna nell'apposito box del servizio.

I tempi di consegna indicati possono variare in base ai giorni feriali o festivi, ovvero:

  • nei giorni feriali (da Lunedì a Venerdì dalle 9:00 alle 18:30) gli ordini verranno evasi entro 4 ore dalla richiesta (generalmente il tempo medio è di 2 ora), oppure in 30 minuti in caso si faccia una "richiesta urgente"
  • nei giorni feriali (da Lunedì a Giovedì dopo le 18:30) gli ordini verranno evasi entro le ore 13:00 del giorno successivo
  • durante il fine settimana (dalle 18:30 del Venerdì alle 24 della Domenica) gli ordini verranno evasi entro le ore 13:00 del Lunedì
  • durante le festività, gli ordini verranno evasi entro le ore 13:00 del primo giorno lavorativo

Assistenza

Chiarimenti o problematiche relative all'ordine, vengono gestite tramite l'apertura di un ticket di assistenza che puoi consultare e al quale rispondere, dalla tua area clienti.

Modalità di consegna

Ad ordine evaso riceverai una email con un link per effettuare il download automatico del documento richiesto che è in formato PDF stampabile.

NEL CASO SI SOSPETTI LA MANCATA EVASIONE DI UN ORDINE, segnaliamo che per motivi imputabili unicamente ai gestori dei servizi di posta elettronica, a volte le nostre email finiscono nella cartella di posta indesiderata che quindi va sempre controllata prima di contattarci.

Area clienti

Ricordiamo che i documenti richiesti sono sempre presenti e scaricabili dalla tua area clienti, dalla quale potrai scaricare anche le fatture e gestire numerose altre funzioni relative al tuo profilo.

Serve aiuto?

Assistenza clienti
Lun. - Ven. 9:00-18:30

Sei già nostro cliente?
Apri un ticket di assistenza
Non sei nostro cliente?
CONTATTACI