Atti notarili: come recuperare un rogito smarrito - Catastosemplice
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di piu` o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Atti notarili: come recuperare un rogito smarrito

  1. Home
  2. Guide
  3. Atti notarili: come recuperare un rogito smarrito

Atti notarili: come recuperare un rogito smarrito

Avete bisogno di un vecchio atto notarile ma lo avete smarrito? Una soluzione c'è, basta richiedere una copia del suddetto atto al notaio, all'Archivio Notarile o presso l'Agenzia delle Entrate.

Il recupero di atti notarili è una pratica molto più diffusa di quanto si possa immaginare e la procedura è addirittura più veloce e immediata di quanto si creda al momento che oggi è possibile anche effettuare la richiesta di atti notarili online.

Nei prossimi paragrafi vedremo come richiedere la copia di un atto notarile online, su quali piattaforme è possibile effettuare la ricerca di atti notarili online e come fare per consultarli.

Come prima cosa vediamo cosa si intende per atti notarili.

Un atto notarile, o anche rogito, è un documento ufficiale redatto da un notaio che garantisce legalmente della veridicità dei fatti e degli atti giuridici riportati all'interno dell'atto.

Esempi di atti notarili sono i rogiti per l'acquisto di un immobile o di un terreno e gli atti di donazione. Una volta redatto, l'atto originale viene conservato dal notaio e una copia viene fornita a tutte le parti interessate.

In caso di smarrimento della propria copia del rogito, si può fare richiesta di una nuova copia direttamente presso lo studio notarile o, nei casi in cui tale atto non si trovi più presso il notaio che lo ha redatto (in seguito vedremo i casi), fare una ricerca online e successivamente richiedere l'invio di una copia.

È possibile richiedere la maggior parte degli atti notarili online, vediamo come e dove.

Ricerca atti notarili online come fare per trovarli?

Come dicevamo sopra, gli atti notarili solitamente sono custoditi presso il notaio che li ha redatti ad eccezione di alcuni casi particolari, ovvero:

  1. cessazione dell'attività da parte del notaio
  2. trasferimento del notaio presso un diverso distretto notarile.

In entrambi questi casi il notaio provvede ad inviare tutti gli atti notarili da lui vergati all'Archivio Notarile competente per territorio, dove saranno custoditi e a disposizione del pubblico per il rilascio di copie.

Come richiedere la copia di un rogito all'Archivio notarile? Le possibilità sono tre:

  1. richiesta e ritiro atti allo sportello
  2. richiesta atti online e invio per via telematica
  3. richiesta atti online e invio per posta o fax.

Se si necessita di una copia autentica dell'atto è necessario conoscere il nome del notaio e la data della stipula dell'atto. Il rilascio delle copie di atti notarili, qualsiasi sia la modalità prescelta, prevede il pagamento di imposte e bolli, nonché eventuali costi per la ricerca e la spedizione. È quindi consigliabile richiedere o farsi inviare un preventivo online per ogni atto notarile di cui si necessita una copia.

È inoltre possibile richiedere una copia dell'atto notarile online anche presso l'Agenzia delle Entrate effettuando una semplice visura. È possibile richiedere una visura anche online.

Siti per la consultazione e la ricerca di atti notarili online

Non sempre si conosce l'Archivio notarile presso cui è depositato un determinato atto, in questo caso è possibile risalire all'ubicazione con una semplice ricerca su Archinota, il servizio di consultazione atti notarili online del Ministero di Grazia e Giustizia. Il sistema consente di rintracciare dove sono depositati gli atti notarili a seguito di cessazione o trasferimento attività del notaio, o in alternativa, il sistema consente di effettuare una ricerca di atti notarili online anche se non si conosce il nome del notaio che lo ha redatto, in questo caso il sistema è in grado di indicare presso quale studio notarile si trova un determinato rogito. È possibile effettuare la ricerca tramite il nome del notaio, il luogo della stipula o la data dell'atto.

Alla fine della ricerca verranno fornite tutte le informazioni relative alla sede in cui è conservato l'atto, nonché indirizzi, recapiti telefonici e di posta elettronica.

Come fare per richiedere una copia di un atto notarile online

La prima cosa da fare se si necessita di richiedere la copia di un atto notarile è procurarsi tutti i dati necessari per l'individuazione dell'atto nelle banche dati dell'ente a cui ci si rivolge.

Sarà quindi necessario disporre del nominativo del notaio e/o degli estremi dell'atto ricercato (data, numero di repertorio, etc.).

Le modalità di richiesta della copia del rogito potrebbero differire a seconda se ci si rivolge ad uno studio notarile, all'Archivio Notarile o all'Agenzia delle Entrate, ma in linea di massima occorre compilare un apposito modulo in cui occorrerà specificare alcuni dati, come ad esempio se si necessita di una copia in carta libera o in carta bollata.

Costi per il recupero di atti notarili smarriti

La richiesta di copia di atti notarili non è gratuita, ma prevede il pagamento di una serie di spese per la ricerca, la riproduzione il rilascio delle copie, nonché dei diritti di cancelleria. A seconda dell'ente a cui si richiede la copia e del tipo di atti richiesto, i costi possono subire delle variazioni.

I costi per la richiesta di un atto presso l'Archivio Notarile sono i seguenti:

  • 1 euro per ogni richiesta
  • 6 euro per ogni ricerca
  • 18 euro per il rilascio di copia autentica
  • 27 euro per il rilascio di copia esecutiva
  • 1,50 diritti di scritturazione
  • 16 euro forfettario per il bollo.

La sola consultazione di atti notarili online, invece, ha un costo di 10 euro.

 

Condividi sui social: